Ultima modifica: 26 Novembre 2017
home > Progetti > Scuola digitale

Scuola digitale

torna alla tabella dei progetti

SCUOLA DIGITALE: progetto dell’ICS Bellano per l’attuazione del PNSD

Premessa

I nostri ragazzi vivono in una società pervasa da media e tecnologie digitali: compito della scuola è anche quello di accompagnarli in un percorso di crescita che li trasformi da semplici consumatori di tecnologia in “consumatori critici” e “produttori” di contenuti e architetture digitali.

Le competenze digitali sono inoltre un requisito essenziale per i giovani non solo perché sempre più richieste nel mondo del lavoro, ma anche perché sono un requisito di cittadinanza nella società moderna.

Aree tematiche:

PROGETTO

 STRUMENTI

OBIETTIVI /RISULTATI ATTESI (MISURABILI)
  •  Potenziare le infrastrutture digitali della scuola con soluzioni sostenibili, “leggere” e inclusive
  • Riconfigurare in modo funzionale gli ambienti scolastici ponendo al centro non la tecnologia, ma i nuovi modelli di interazione didattica che la utilizzano.
  • Rafforzare i servizi digitali innovativi che la scuola offre alle famiglie, agli studenti, al proprio personale e al territorio
RISORSE UMANE:
DOCENTI, ATA, SPECIALISTI
  •  DS, DSGA
  • Animatore Digitale, Team Digitale, Docente per l’assistenza tecnica
  • Figure strumentali, responsabili di laboratorio, referenti di plesso
  • Personale amministrativo
  • Tecnico informatico della scuola e/o assistente tecnico in rete con altre scuole
  • Assessori e tecnici comunali
AZIONI E STRUMENTI
  •  Coordinamento tra le diverse figure di sistema e gli eventuali operatori esterni
  • Realizzazione/ampliamento di rete, connettività, accessi
  • Allestimento/riorganizzazione di ambienti di apprendimento per la didattica digitale integrata: laboratori e laboratori mobili, aule “aumentate” e spazi alternativi, sperimentazione di nuove soluzioni digitali hardware e software, misure per sperimentare il BYOD (Bring Your Own Device)
  • Registro elettronico e archivi cloud
  • Potenziamento del sito scolastico: sezione dedicata al PNSD, modulistica on line
  • Amministrazione trasparente: fatturazione e pagamenti elettronici, procedura di dematerializzazione dei contratti del personale …
  • Identità digitale: profilo digitale per ogni studente, profilo digitale per ogni docente 
TEMPI DI ATTUAZIONE
(3 ANNI):PREVISIONI DI MONITORAGGIO PER INDIVIDUARE CRITICITÀ, PROGRESSI, AGGIUSTAMENTI E MODIFICHE
 

  •  Ricognizione, a partire dalla compilazione del questionario dell’Osservatorio Tecnologico, delle dotazioni multimediali presenti nei vari plessi dell’istituto (gennaio 2016)
  • Stesura di un piano che miri, in sinergia con gli enti comunali ed eventuali associazione del territorio, a superare le carenze strutturali e infrastrutturali per l’accesso alla rete e a potenziare le dotazioni multimediali di ogni scuola (2016).
    Attuazione del piano nel triennio 2015-16, 2016-17 e 2017-18:
  • Rinnovo PC laboratorio informatica primaria Bellano: dicembre 2015
  • Rinnovo PC laboratorio informatica primaria Lierna: settembre 2015
  • Riorganizzazione biblioteca scolastica plesso di Bellano 2015-16
  • BYOD: accesso alle reti Wi-Fi di tutti i plessi dell’Istituto con appositi voucher e sottoscrizione di regolamento interno (marzo 2016)
  • Revisione delle macchine del laboratorio della Scuola Primaria di Dervio: installazione del sistema operativo Ubuntu/Linux (settembre 2016)
  • Scuola di Bellano: variazione contratto per accesso ad Internet con ADSL a 20 Mega: novembre 2016
  • Rinnovo PC Laboratorio Informatica Primaria Dervio
    (ottobre 2017)
  • Allestimento Atelier Creativo –Scuola Primaria di Bellano (settembre 2017 – gennaio 2018)
  • Rafforzamento dei servizi digitali a partire dal 2016
  • Monitoraggio ogni anno
COPERTURE FINANZIARIE
  •  Fondi comunali stanziati con il Diritto allo studio
  • Fondi ad hoc assegnati dal MIUR
  • Eventuali fondi ottenuti dalla partecipazione a bandi
  • Raccolta fondi

torna su

PROGETTO

 COMPETENZE DEGLI ALUNNI E CONTENUTI DIGITALI

OBIETTIVI /RISULTATI ATTESI (MISURABILI)
  •  Potenziare e valorizzare l’uso delle ICT nella didattica
  • Ricercare e sperimentare soluzioni metodologiche e tecnologiche innovative per sviluppare le competenze degli studenti
  • Comunicare, collaborare e apprendere in rete
  • Utilizzare le Nuove Tecnologie per costruire ambienti e percorsi formativi inclusivi e personalizzati
  • Definire un curricolo verticale di istituto per lo sviluppo della competenza digitale
  • Promuovere il pensiero computazionale come risorsa interdisciplinare
  • Incentivare l’utilizzo di contenuti digitali di qualità
RISORSE UMANE:
DOCENTI, ATA, SPECIALISTI
  •  Tutta la comunità scolastica: DS, docenti, alunni, genitori, studenti in alternanza scuola-lavoro presso le nostre scuole …..
AZIONI E STRUMENTI, 
  •  Ricognizione delle “buone pratiche” (digitali e non) che nel nostro istituto vengono attuate, magari da anni, senza la giusta visibilità
  • Introduzione del pensiero logico-computazionale nelle classi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado
  • Aggiornamento del curricolo di “Tecnologia” della scuola secondaria di primo grado
  • Utilizzo di risorse della rete e applicazioni digitali per potenziare la capacità di ricercare, selezionare, organizzare e costruire conoscenze
  • Produzione collaborativa e condivisione di contenuti digitali
  • Educazione ai media e ai social network
  • Utilizzo di risorse educative aperte (OER) e piattaforme digitali per la didattica
  • Valutazione delle opportunità offerte dai libri digitali: utilizzo, in forma integrata, di libri di testo nella versione cartacea e digitale
  • Biblioteche Scolastiche come ambiente di alfabetizzazione all’uso delle risorse informative digitali.
  • “Atelier creativo” come spazio per imparare facendo:
  • Le dotazioni multimediali a disposizione dell’istituto.
  • Le risorse e applicazioni gratuite presenti in rete
TEMPI DI ATTUAZIONE
(3 ANNI):PREVISIONI DI MONITORAGGIO PER INDIVIDUARE CRITICITÀ, PROGRESSI, AGGIUSTAMENTI E MODIFICHE
  • Attuazione del piano nel triennio 2015-16, 2016-17 e 2017-18
  • Monitoraggio ogni anno
COPERTURE FINANZIARIE
  •  FIS per eventuali progetti specifici
  • Eventuali fondi ottenuti dalla partecipazione a bandi

torna su

PROGETTO

 FORMAZIONE E ACCOMPAGNAMENTO

OBIETTIVI /RISULTATI ATTESI (MISURABILI)
  •  Rafforzare la preparazione del personale in materia di competenze digitali, raggiungendo tutti gli attori della comunità scolastica: docenti e personale ATA
  • Favorire l’uso delle ICT nella didattica.
  • Promuovere il legame tra innovazione didattica e tecnologie digitali: la formazione dei docenti deve essere centrata sull’innovazione didattica (per il raggiungimento delle competenze degli studenti), tenendo conto delle tecnologie digitali come sostegno per la realizzazione dei nuovi paradigmi educativi e la progettazione operativa di attività.
RISORSE UMANE:
DOCENTI, ATA, SPECIALISTI
  •  DS, DSGA, animatore digitale, team digitale, docenti della scuola, personale ATA
  • Esperti e formatori esterni all’ICS Bellano
  • Formatori e personale RETE ICT LECCO
AZIONI E STRUMENTI
  •  Documentazione e informazione sul PNSD
  • Rilevazione dei bisogni di formazione di docenti e personale amministrativo in relazione a competenze digitali e profilo professionale
  • Formazione interna alla scuola, sulla base dei bisogni comuni.
    Argomenti possibili:
  • Ambienti di condivisione e collaborazione tra docenti e con gli alunni: GA4E (a.s 2015-16)
  • Strumenti per condividere e collaborare: Classroom e Padlet (a.s. 2016.17)
  • Coding de robotica educativa (a.s. 2017-18)
  • Workshop pratico sull’uso di tools e metodologie sperimentate da docenti dell’istituto (a.s. 2017-18)
  • Raccordo con le iniziative della Rete ICT Lecco
  • Segnalazione di attività formative in rete: MOOC (Massive Open Online Courses) e webinar.
  • Piano per la formazione dei docenti 2016-2019 e PNSD predisposto a livello provinciale da RETE ICT LECCO
  • Formazione con formatori ed esperti esterni.
    Argomenti possibili per la formazione:
  • Sviluppo delle competenze degli studenti e didattica per problemi e progetti
  • Introduzione della metodologia del problem posing and solving nell’insegnamento della matematica
  • Promozione del pensiero computazionale e delle competenze di “cittadinanza digitale”
  • Didattica delle discipline STEM
  • Formazione e attività mirate per il personale amministrativo
  • Sostegno/promozione di programmi di formazione sull’uso delle tecnologie digitali per genitori e società civile.
TEMPI DI ATTUAZIONE
(3 ANNI):PREVISIONI DI MONITORAGGIO PER INDIVIDUARE CRITICITÀ, PROGRESSI, AGGIUSTAMENTI E MODIFICHE
  •  Le attività di formazione saranno messe in campo per tutto il triennio.
  • Il piano di formazione sarà rivisto annualmente in base alle indicazioni del Collegio dei Docenti, del Consiglio di Istituto e alle disposizioni di DS e DSGA
  • Monitoraggio ogni anno: efficacia delle progettualità, verifica coinvolgimento del personale scolastico
COPERTURE FINANZIARIE
  •  Fondi Miur: 1000 euro annuali previsti nel PNSD
  • Fondi assegnati alle scuole per l’aggiornamento
  • Autofinanziamento per i corsi rivolti a genitori e società civile

torna su

vai alla tabella progetti




Torna in alto